Monza, installate 40 di 83 colonnine di ricarica per auto elettriche

30 marzo 2022

Monza 40 Colonnine Di Ricarica Attivate EV

Monza, 40 le colonnine di ricarica per auto elettriche installate

Dopo l’inaugurazione della scorsa settimana delle colonnine di ricarica Free To X presso l’Area di Servizio Brianza Nord in A4, di cui vi abbiamo parlato qui, oggi facciamo il punto delle colonnine di ricarica nella città di Monza dove ha sede lo show-room Interauto di Viale Ugo Foscolo, 59.

Sono 40 ad oggi i punti di ricarica per auto elettriche attivi sul territorio comunale, tra colonnine a disposizione dei veicoli privati e car sharing. Prosegue l’iniziativa di mobilità green promossa dall’Amministrazione Comunale e dalla società AEVV Impianti, l’azienda del gruppo Acsm Agam che nel 2019 si è aggiudicata la gara per la realizzazione dell’infrastruttura di ricarica di auto elettriche per 83 colonnine. L’operazione sarà completata entro la metà del 2023.

“L’offerta di auto elettriche sul mercato è in costante crescita, un bene per l’ambiente e per il nostro futuro – spiega il Sindaco Dario Allevi – Ma perché la diffusione sia davvero veloce e capillare è doveroso facilitare e agevolare la ricarica dei mezzi. Come Amministrazione siamo impegnati concretamente in questa direzione: con queste 40 postazioni, oltre a quelle in fase di installazione, stiamo dando un segnale importante. Il mezzo elettrico non è più solo un’opportunità per il futuro, ma ormai è una realtà che tutti devono avere la possibilità di utilizzare”.

“Per incentivare le modalità di trasporto sostenibile occorre renderlo competitivo con altri mezzi – aggiunge l’Assessore alla Mobilità Federico Arena – Offrire punti di ricarica dislocati in città significa concedere la possibilità concreta per i cittadini di usufruire di un servizio comodo, agevole e accessibile. La nostra attenzione alle tematiche ambientali è da sempre molto alta. E questa ne è un’ulteriore dimostrazione”.

“Stiamo investendo in modo consistente e sistematico nel settore – ha sottolineato Giovanni Chighine, business unit Energia e Tecnologie Smart del gruppo Acsm Agam – Il nostro obiettivo è mettere a disposizione delle comunità locali e dei turisti una rete capillare in modo di garantire continuità di servizio alla mobilità elettrica che è uno dei fattori chiave della transizione energetica, rispetto al quale la nostra società intende recitare un ruolo protagonista e proattivo”. “E lo sviluppo sostenibile – ha rimarcato il presidente di AEVV Impianti, Giuliano Ghezzi – passa proprio da realizzazioni concrete quali quelle che stiamo completando nel territorio di Monza, comprensorio molto sensibile e attento ai temi ambientali”.

L’intento è garantire sempre più servizi al cittadino valorizzando l’aspetto ambientale e di vivibilità degli spazi pubblici, utilizzando tecnologie innovative in tema di mobilità sostenibile e dotando il territorio comunale di una rete di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici. Ma non solo. Prioritari sono anche il risanamento e la tutela della qualità dell’aria, riconoscendo il potenziale del trasporto elettrico in termini di riduzione dell’inquinamento, sia atmosferico che acustico.

Le 40 colonnine, oggi già posizionate, sono 22 fast e 18 quick e si trovano nei seguenti punti: parcheggio Porta Monza, via Fermi, via Amati, via Carnia, via dei Mille, via della Guerrina, via De Marchi, via Arosio, via Fiore Martelli, via Foscolo/Ferrari, via Ferrucci, via Cimabue, via Guarenti, via Magenta, via Montevecchia, via Omero, via Pitagora, via Porta Lodi, via Procaccini, via Sempione e viale Sicilia. A brevissimo verranno attivate nuove postazioni: via Arosio, via Magenta, via Amati, viale Sicilia, via Porta Lodi, via De Marchi.

A queste si aggiungeranno a breve anche altre 3 colonnine nel centro storico: largo IV Novembre (dedicata al car sharing), piazza Carducci e via Torneamento.

Le colonnine potranno essere utilizzate tramite app di Evway.

Il car sharing potrà essere utilizzato tramite app di E-Vai.

Le colonnine installate sono suddivise tra Quick e Fast.

Le colonnine FAST consentono la ricarica in corrente continua con una potenza massima pari a 50KW tramite prese e connettori conformi allo standard IEC 62196-3 del modo 4, mentre la presa di tipo 2 permette la ricarica fino a 22 KW in corrente alternata per veicoli elettrici che non sono predisposti a quella rapida. Sono 3 i connettori disponibili: 1) CHAdeMO; 2) Combined Charge System (SAECCS Combo2), è lo standard di ricarica europeo ad alta potenza; 3) Presa Tipo 2 per ricarica in corrente alternata, per consentire comunque l’utilizzo alle automobili che non sono predisposte per la ricarica oltre i 22 KW.

Le colonnine QUICK consentono la ricarica in corrente alternata con una potenza massima di 22 KW; permettono di ricaricare contemporaneamente due veicoli: due autoveicoli/furgoni elettrici (attraverso le 2 prese di tipo 2); due motocicli/quadricicli (attraverso le 2 prese di Tipo 3A ); un autoveicolo e un motociclo/quadriciclo (attraverso 1 presa Tipo 2 e una Tipo 3A ).

Qui l’articolo completo su mbnews.it


Condividi

Richiedi informazioni

LA TUA RICHIESTA

La Ford Italia S.p.A. tratterà i tuoi dati personali riportati di seguito per dar corso alla tua richiesta. I tuoi dati potranno essere condivisi con il FordPartner per consentirci di evadere la tua richiesta. Per maggiori informazioni sul trattamento dei tuoi dati, l'eventuale trasferimento all'estero nonchè sui tuoi diritti, si prega di consultare l'Informativa Privacy della Ford.

Letta l’Informativa Privacy che ti preghiamo di leggere, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per finalità di marketing tramite e-mail, posta, sms e telefono fisso/mobile con o senza operatore.



Con il tuo consenso la Ford Italia S.p.A. comunicherà i tuoi dati personali al Ford Partner Interauto S.P.A. che li potrà trattare per inviare comunicazioni commerciali e/o promozionali su prodotti e servizi da questi offerti, nonchè effettuare ricerche di mercato (“Marketing terze Parti). Letta l’informativa Privacy, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per finalità di marketing tramite e-mail, posta, sms e telefono fisso/mobile con o senza operatore.