Quanto costa un viaggio con Mustang Mach-E da Monza a Rimini (e ritorno)

05 aprile 2022

Header News Costo Viaggio 2022

Quanto costa un viaggio con Ford Mustang Mach-E da Monza a Rimini (e ritorno)

Robin Grant di Quotidiano Motori ha testato la versione AWD di Mustang Mach-E da 351CV e batteria da 99 kWh in un viaggio da Monza a Rimini. Come sarà andata? Scoprilo subito nella trascrizione dell’articolo pubblicato il 2 aprile 2022 su www.quotidianomotori.com !

Rispondo subito che viaggiare in elettrico è possibile, ma con qualche compromesso da accettare. Monza-Rimini e ritorno sono quasi 800 km, effettuati con la Ford Mustang Mach-E nella sua variante AWD con due motori elettrici da 351 CV e batteria da 99 kWh per 540 km di autonomia dichiarata. Ecco com’è andata, quanto mi è costato e quante soste ho fatto per ricaricare in elettrico.

Quanto costa viaggiare con la Ford Mustang Mach-E?

Partiamo allora  dai costi: le cinque ricariche effettuate in tutto il viaggio sono costate 101 euro. Non sono pochi, è vero, ma vanno divisi in due. I primi sono i costi strettamente legati al viaggio autostradale e al tratto Monza-Rimini-Monza, che ammontano a:

  • 21,90 € per fare il “pieno” prima di partire, ovvero per passare dal 62 al 100% presso le colonnine Be Charge di Viale Lombardia a Monza, da 85 kW con costo di 0,50 €/kWh;
  • 23,03 € per la prima parte del pieno di ritorno (5-50%) alle colonnine Be Charge di Piazzale Fellini, Rimini a 22 kW con costo di 0,45 €/kWh;
  • 24,53 € per la seconda parte del pieno di ritorno (50-100%) alle stesse colonnine;
  • 19,54 € per la ricarica alle colonnine Free To Xdell’area di servizio Secchia Est (A1 direzione Milano) da 350 kW al costo di 0,69 €/kWh.

A questo però si aggiungono i costi dei viaggi “interni”: nel mio weekend, infatti, non sono rimasto fermo nella città romagnola.

Ho visitato anche il suo entroterra fino a San Leo, a circa 30 km da Rimini, con fermata a Verucchio dove ho ricaricato per recuperare i km persi alle colonnine Be Charge sulla Strada Provinciale 15bis da 22 kW (0,45 € /kWh) per una spesa di 12 €.

In generale, ho speso meno di quello che mi sarebbe costato lo stesso viaggio con un’auto a benzina o diesel ai prezzi attuali; inoltre, il rifornimento all’area di servizio non era necessario, in quanto la Mustang è in grado di affrontare il percorso senza fermarsi, come ha dimostrato all’andata.

Ford Mustang Mach-E: con lei si viaggia bene

Tutte le caratteristiche che ho elogiato nella prova dedicata alla Mustang sono in questo viaggio mantenute. La vettura è molto comoda e spaziosa, con una buona insonorizzazione e una costruzione che trasmette robustezza.

La piacevolezza del viaggio è aumentata dal sistema audio sviluppato da Bang & Olufsen che rappresenta forse il migliore che abbia mai provato per qualità del suono, profondità dei bassi e distribuzione delle casse, che rendono tutto molto immersivo e tridimensionale.

A questo si aggiunge una divisione degli spazi molto buona, con grandi vani porta-oggetti antiscivolo dove poter riporre due smartphone, il portafogli, il telepass e altre cose utili quando si viaggia.

Ci sono prese USB di tutti i tipi per non scontentare nessuno, e anche dietro i passeggeri godono di non poche comodità. Anche il “Frunk” anteriore si rivela utile, non tanto per borse e zaini, che comunque ci stanno; quanto per riporre i cavi di ricarica, che così non ballano nel bagagliaio.

 

I sistemi di sicurezza e assistenza alla guida funzionano bene. Il Cruise Control adattivo arriva a fermare completamente l’auto e a farla ripartire, utile in caso di coda, come quella che noi abbiamo trovato al ritorno mentre è ottima la capacità dell’auto di adattare automaticamente la velocità quando cambiano i limiti.

Il difetto per me continua ad essere il display touch centrale da 15,5 pollici che per i miei gusti è troppo grande e un po’ dispersivo. Inoltre, il più piccolo display dietro il volante è a schermata statica, e dà solo informazioni su velocità e ADAS.

343 km a 120 km/h

Prima di partire, avevo impostato il percorso sull’app Charge Map, che mi aveva suggerito di fermarmi a ricaricare se avessi affrontato il percorso a 130 km/h, ovvero la normale velocità autostradale.

Ho voluto fare di testa mia, e alla fine la velocità media è stata di 120 km/h, con picchi a 130 in caso di sorpassi e in alcuni tratti, e 110 km/h nel tratto della tangenziale di Bologna e quello immediatamente successivo.

Alla fine sono riuscito ad arrivare a Rimini senza mai fermarmi a ricaricare, con una ricarica residua del 5% e 20 km di autonomia rimasti, dopo aver percorso 342,9 km. I consumi sono stati di circa 22,5 kWh su 100 km. Un valore molto buono per un’auto elettrica, e che certo nell’uso misto, o a velocità più basse, portano l’autonomia anche sopra i 400 km.

Al ritorno, come visto, mi sono fermato a Modena, più per mangiare che per ricaricare, visto che a causa di un incidente ho allungato il viaggio di quasi un’ora.

Ho trovato un lato positivo e uno negativo:

  • positivo il fatto che, almeno nel nord Italia, viaggi di piacere ma non di lavoro possono essere fatti anche in auto elettrica e senz’ansia. Rispetto al mio primo e sconsiderato viaggio in elettrico sullo stesso percorso, ora l’autostrada gode di due aree di servizio con colonnine Free To X (S. Zenone Ovest a Lodi direzione Bologna; Secchia Ovest/Est a Modena, in entrambe le direzioni), e anche Rimini e il suo entroterra hanno aumentato le colonnine.
  • Dispiace un po’ doversi frenare, quando si ha tra le mani un’auto da 351 CV.

 

A tal proposito, la Mustang Mach-E paga da una parte il suo peso, superiore alle due tonnellate, dall’altra i due motori elettrici. Non posso dirlo con certezza, ma se avessi fatto lo stesso viaggio con la Mustang Mach-E con singolo motore e batteria da 99 kWh, per un’autonomia dichiarata di 610 km, sarei potuto andare a 130 km/h, arrivando con la stessa percentuale residua, o un po’ di più.

VIENI A TROVARCI IN SHOW-ROOM

Prova la potenza, la passione e le prestazioni di Mustang Mach-E. La versione più potente della gamma Mustang Mach-E in allestimento GT, raggiunge 860 Nm di coppia, ed è la Ford Mustang in vendita in Europa con l'accelerazione più veloce, raggiungendo 0–100 KMH in meno di 3,7 secondi. Mustang Mach-E GT è anche in grado di percorrere fino a 500 km con una singola ricarica.

Con prestazioni e attitudine impressionanti, la Mustang Mach-E GT è destinata a emozionare.

Puoi scoprire il mondo delle vetture elettriche e di Mustang Mach-E nella nostra sezione dedicata alla mobilità elettrica e alle vetture EV, clicca qui.

Abbiamo chiesto al primo cliente Mustang Mach-E GT come si trova dopo 3 mesi dall’acquisto, qui la video-intervista.

Abbiamo guidato Mustang Mach-E per le strade di Monza e della Brianza, scopri tutto sul primo SUV 100% elettrico di Ford.

Tutti i diritti sono di quotidianomotori.com

 


Condividi

Richiedi informazioni

LA TUA RICHIESTA

La Ford Italia S.p.A. tratterà i tuoi dati personali riportati di seguito per dar corso alla tua richiesta. I tuoi dati potranno essere condivisi con il FordPartner per consentirci di evadere la tua richiesta. Per maggiori informazioni sul trattamento dei tuoi dati, l'eventuale trasferimento all'estero nonchè sui tuoi diritti, si prega di consultare l'Informativa Privacy della Ford.

Letta l’Informativa Privacy che ti preghiamo di leggere, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per finalità di marketing tramite e-mail, posta, sms e telefono fisso/mobile con o senza operatore.



Con il tuo consenso la Ford Italia S.p.A. comunicherà i tuoi dati personali al Ford Partner Interauto S.P.A. che li potrà trattare per inviare comunicazioni commerciali e/o promozionali su prodotti e servizi da questi offerti, nonchè effettuare ricerche di mercato (“Marketing terze Parti). Letta l’informativa Privacy, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali per finalità di marketing tramite e-mail, posta, sms e telefono fisso/mobile con o senza operatore.